Volare si Può, Sognare si Deve!

Il Teatro

cropped-5x5cmyk3-e1442733548486.jpg

Tutto ebbe inizio quel lontano maggio del 2009 quando organizzammo il primo convegno alla Camera di Commercio a Sassari. La sala era gremita con oltre 200 persone. Furono presenti l’allora preside della Facoltà di Medicina dell’Università di Sassari e direttore della Clinica Neurologica, Prof. Giulio Rosati, l’allora responsabile del Centro dei Disordini del Movimento della Neurologia di Sassari, Prof. Virgilio Agnetti, e l’attuale responsabile della UOC Neurologia della AOU di Sassari, Prof. Gian Pietro Sechi. Testimoni di quella manifestazione furono anche il presidente della allora Associazione Sarda Parkinson di Cagliari e l’assessore alle politiche sociali del Comune di Sassari, oltre al futuro presidente della nostra Parkinson Sassari, Franco Delli. Fu un bel incontro durante il quale, udite udite, avevamo messo in piedi un rudimentale collegamento Skype con Roma caratterizzato da tante interruzioni e fermi immagini. Da Roma intervennero il dott. Nicola Modugno, neurologo del IRRCS Neuromed di Pozzilli, IS, e la regista Biba Kusch, entrambi impegnati nell’associazione ‘Parkinzone’ di Roma, e che tramite quel fragile collegamento ci raccontarono delle loro esperienze con la teatroterapia. Nacque allora l’idea di proporre quella forma di riabilitazione anche a Sassari non immaginando che grande divertimento collettivo potesse generare. Grazie all’amico e scrittore Francesco Enna circa un anno fa sono iniziate le prove di teatro con l’attuale studio della sua commedia: Tragedia Romeo e Giulietta, 40 anni dopo, e sino ad oggi seguite con enorme entusiasmo.


“Tragedia Romeo e Giulietta (40 anni dopo)”


Prove della “Tragedia Romeo e Giulietta (40 anni dopo)” riscritta ed adeguata da Francesco Enna


Giulietta di Francesco Simula


Romeo-Oscar di Francesco Simula


La nutrice di Francesco Simula


La fisioterapista di Francesco Simula


Antonio Cossu Artigiano-Filosofo di Francesco Simula

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Close