Volare si Può, Sognare si Deve!

18° GIORNATA SASSARESE DELLA MALATTIA DI PARKINSON di Kai S. Paulus (2)

(seguito di 18° GIORNATA SASSARESE DELLA MALATTIA DI PARKINSON)

Si prosegue con un divertente intermezzo musicale del nostro Coro “Volare si può” con due canzoni (Savitri e Non so parlar d’amore) dirette dal nostro maestro Fabrizio Sanna, che coinvolgono tutta la sala.

Ermelinda Delogu

A questo punto interviene Ermelinda Delogu, presidente della Commissione Disabilità del Comune di Sassari, che da diversi anni segue la nostra Park Sassari e puntualizza che la nostra associazione si distingue dalle altre associazioni, tutte attive ed utilissime, per il modo di operare coinvolgendo ammalati e familiari allo stesso modo e procedendo con sempre nuove idee e progetti.

I nostri moderatori, da sinistra, dott. Salvatore Tanca e Prof. Pier Andrea Serra

Dopo tante lodi ed emozioni si torna alla parte scientifica con la moderazione di dott. Salvatore Tanca, neurologo al Poliambulatorio della ASL Sassari, che dà la parola alla prof.ssa Lucia Cugusi, docente di Scienze motorie dell’Università di Sassari, e che la nostra associazione ha già potuto apprezzare durante una interessantissima videoconferenza nel marzo 2021 (vedi ATTIVITA’ MOTORIA NEL PARKINSON; videoconferenza con la dott.ssa Lucia Cugusi).

La professoressa si era già fatta un nome nella comunità parkinsoniana, da quando, allora lavorando a Cagliari, aveva

Prof.ssa Lucia Cugusi

realizzato dei progetti innovativi sul nordic walking e sul ballo sardo. Ora si presenta al nostro pubblico per un nuovo progetto, questa volta all’insegna dello sport. Infatti, l’idea della docente dell’Ateneo sassarese comprende diverse discipline tutte da attuare all’aperto, quali vela, trekking, kajak e surf.

Al rumoreggiare in sala la professoressa risponde subito che le attività saranno seguite da una numerosa equipe di istruttori specializzati in disabilità, e che non si deve vincere nessuna gara ma solo divertirsi. L’obiettivo sarà di presentare delle opportunità sportive che si possono svolgere nel Sassarese e valutare quanto queste attività possano avere dei benefici sul Parkinson. Il testimonial di questo progetto sarà il comico nerd sardo Nicola Virdis; e ci si dà appuntamento per il 3 febbraio 2023 con tutti gli istruttori e volontari.

I quattro fantastici relatori, da sinistra: Pina Frau, Paolo Milia, Elenia Mainiero, Lucia Cugusi.

 

Infine, sale in cattedra la nostra fisioterapista, dott.ssa Elenia Mainiero, che da alcuni anni segue il nostro gruppo avendo iniziato proprio durante il lockdown con la ginnastica online, molto seguita dalla nostra comunità (vedi anche GINNASTICA VIRTUALE CON ELENIA MAINIERO). La dott.ssa Mainiero puntualizza i principi della riabilitazione nel Parkinson, che sarà sempre il fulcro anche nelle future attività della nostra associazione nella nuova casa Park.

Graditissimi ospiti, da sinistra: Cecilia Cuccureddu e Marco Balbina (Alghero) e Graziana Pisanu e Giampiera Deiana (Nuoro)

Durante il convegno erano presenti in sala anche i presidenti dell’Associazione Parkinson Alghero, Cecilia Cuccureddu e Marco Balbina, e dell’Associazione Parkinson Nuoro, Gianpiera Deiana, seguita da un volto gruppo di amici nuoresi; sono stati salutati anche i rappresentanti della cooperativa VOSMA con il presidente Corrado Ughi, che hanno reso possibile il nostro Beach Park a Platamona, e Annalisa Mambrini che nella nuova casa Park riprenderà la sua danza e movimento terapia.

La sala Angioy durante il convegno

Sono stati onorati anche con un caloroso applauso i precedenti presidenti Franco Delli, insieme agli altri soci fondatori Graziella Manchia, Piero Faedda e Peppino Achene, ed il predecessore di Dora Corveddu, Franco Simula, che con oggi vede realizzato anche il suo ultimo sogno parkinsoniano, quello della sede tutta nostra per cui si è speso tantissimo durante la sua presidenza (vedi anche 18° CONVEGNO SASSARESE della MALATTIA di PARKINSON di Franco Simula).

La Giornata Sassarese del Parkinson svolge al termine con la consueta premiazione del Personaggio dell’anno, che questa volta va meritatissimamente al maestro Fabrizio Sanna, non in piena forma appena reduce da un viaggio che lo ha portato dal caldo del deserto di Sharm-El-Sheik alle fredde rive del Reno ad Oberhausen (Germania), lui che ha traghettato la nostra Park Sassari durante il lockdown attraverso le restrizioni sociali con il Coro Virtuale (vedi anche IL CORO (VIRTUALE) DI FABRIZIO SANNA), e che con il nostro Coro “Volare si può” ha creato un efficace biglietto da visita della nostra associazione.

And the winner is… FABRIZIO SANNA !

L’evento non può che chiudere con due canzoni del vasto repertorio del coro “Volare si può” diretto dal personaggio dell’anno 2022 Fabrizio Sanna.

Cosa aggiungere, carissima presidente Dora Corveddu? Credo niente. E’ stato un ottimo evento con tutti i partecipanti soddisfattissimi. Un grazie speciale va al nostro webmaster Gian Paolo Frau che ha reso possibile lo svolgimento tecnologico di questa formidabile Giornata Parkinson.

E quindi: buona la prima (post-covid).

Ed ora avanti tutta per i prossimi traguardi, quali l’apertura della nuova sede, la ripresa di attività come teatro e ballo sardo, ed il progetto Ploaghe (fisioterapia a piccoli gruppi nei locali della Fondazione San Giovanni Battista).

Volare si può, sognare si deve!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Close