Volare si Può, Sognare si Deve!

Sono il fac totum…della cittá – Testo di Franco Simula

Il barbiere di Siviglia era sempre a disposizione dei suoi clienti per radere la barba, tagliare i capelli compiere, insomma, tutte le mansioni tipiche della sua professione di barbiere, naturalmente… per soldi. Né una moneta in più né una moneta in meno di quel che la sua arte da tutti riconosciuta richiedeva.
Antonello, invece, non è fac-totum per professione ma un generoso per “passione”. E’ sempre lì al posto giusto nel momento giusto; sembra inventato da una fiabesca bacchetta magica. Cade un oggetto e Antonello è lì come per incanto pronto a raccogliere e restituire; manca una sedia a qualcuno dei nuovi arrivati oppure a chi, parzialmente impedito, si trova disorientato a cercare un punto d’appoggio: Antonello in un attimo realizza che manca qualcosa e nell’attimo successivo il vuoto si materializza in una sedia che Lui ha fatto saltar fuori dal suo cilindro con una magia. Antonello è un portatore di Parkinson ma purtroppo o per fortuna è giovane, ha solo 55 anni e dopo lo spavento alla “scoperta” della malattia è riuscito a ricuperare l’agilità e la prontezza di riflessi di un acrobata circense. Essendo giovane (elemento sino a oggi negativo) Antonello e i giovani come Lui potrebbero beneficiare dei possibili vantaggi connessi alla ricerca che sulle malattie neurologiche sta compiendo dei progressi inimmaginabili solo qualche anno fa. Antonello inconsciamente ha fatto proprio il motto dei Lions “WE SERVE” noi serviamo, cioè siamo al servizio , e immancabilmente si trova, dove occorre la presenza di qualcuno che faccia qualcosa. Antonello inoltre è di multiforme ingegno e di rapida esecuzione. E’ capitato qualche giorno fa che entrassimo insieme a casa mia; la riflessione che ormai andavo facendo da tempo era :”Qui occorrerebbe un pezzo di ringhiera per potersi aggrappare ed evitare inutili pericoli per chi ha perduto l’agilità giovanile”. Detto e fatto. Antonello compone un numero telefonico. Da Codrongianos risponde Gian Franco fabbro di un laboratorio artigianale dove si lavora il ferro da generazioni. ”Antonello prendi le misure, fra una settimana la porzione di ringhiera sarà pronta da saldare”. Mentre è in corso questa trattativa da una porta dell’andito si affaccia Carletto che propone ad Antonello un lavoro i cui particolari verranno definiti in un secondo momento. In presenza di Antonello non è il caso di parlare di impossibilità di raggiungere la sede di incontri comuni perché sarebbe capace di venire da Alghero, dove spesso si trova, per consentire un “passaggio” all’amico rimasto in solitudine . Questo è capitato a Rosalba, a Franco, questo capiterà a Egle il giorno che dovesse dire di non poter raggiungere il luogo di incontro. Egle sei avvertita! Antonello c’è.

Franco Simula

7 Commenti

  1. Kai Paulus

    Il nostro stimatissimo Franco Simula riprende le sue simpatiche e puntuali presentazioni dei personaggi della nostra Parkinson Sassari, iniziate con la splendida “Giulietta” (vedi archivio maggio 2015), e negli anni tanti altri, per arrivare adesso ad una ‘new entry’, il “fac totum” Antonello. Sono molto contento che l’associazione abbia trovato una persona così generosa e preziosa, proprio nello spirito della nostra Parkinson Sassari.

    Rispondi
  2. Dora

    Antonello, quando ti ho sentito la prima volta al telefono, ho subito pensato che non sarebbe stato facile rasserenarti e convincerti ad iscriverti alla Assopark.
    Emozioni forti, commozione per quanto mi raccontavi e consapevolezza che la tua giovane età e le tue esperienze più o meno recenti giustificavano il tuo stato d’animo. Ma alla fine della nostra conversazione, caratterizzata da parole , spesso smozzicate, ha prevalso la determinazione di condurti a qualcosa di concreto che potesse aiutarti ad uscire da quella condizione in cui eri precipitato: l’iscrizione immediata al nostro gruppo e la partecipazione alle attività che in quel periodo si tenevano a Li Punti. Sei entrato in punta di piedi, Antonello, ma subito è emersa la tua personalità, fatta di evidente innata disponibilità a renderti utile, in qualunque modo, ad aiutare chi ha ne ha bisogno e molti di noi hanno sperimentato la tua gentilezza ” d’altri tempi” come afferma Maria Stella, certamente la tua compagna di vita. Ed allora grazie grazie davvero per la tua presenza nelle nostre file e per il tuo essere così come sei

    Rispondi
  3. Egle Farris

    Non riesco a piangere e non capisco come tu possa fare ma come ha detto Franco “purtroppo” sei giovane ,Caro Antonello il mio desiderio più grande è che tu possa rimanere così come sei, che possa aiutare gli altri per aiutare te stesso Sempre un caro abbraccio Egle

    Rispondi
  4. Maria Vittoria Tortu

    Caro Antonello, con questo bellissimo elogio di Franco, considerati impegnato a vita. E come in tutte le famiglie, qualcuno si trova designato a svolgere certe mansioni e non riesce più a liberarsene. Comunque è vero, ha detto bene Franco, sempre disponibile e pronto per tutti. Grazie Antonello

    Rispondi
  5. Maria Stella

    Che dire il mio Antonello nn si smentisce mai, tante qualità , nobile d’animo, e una gentilezza d’altri tempi , sicuramente avrà un posto in paradiso…. Più lontano possibile…

    Rispondi
  6. Antonello

    Da che mondo è mondo esiste anche il pianto di gioia…..
    Queste parole le hai usate per scuotere Egle da un periodo più duro del solito…. Caro il mio amico Frank…. Confermo, il pianto di gioia esiste, alla lettura del tuo brano non son riuscito a trattenerlo. Voglio dire a tutta la FamilyPark, che il nostro nemico comune troverà in tutti noi una resistenza che forse non si sarebbe mai aspettato. Forza Paris.

    Rispondi
  7. Anna

    Sante parole…!!! Antonello è il nostro punto di riferimento in qualsiasi situazione. Noi ne siamo testimoni. Grazie Antonello per la tua preziosa disponibilità e grazie Franco per averlo ricordato.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Close