Volare si Può, Sognare si Deve!

LA SINDROME DELLE GAMBE SENZA RIPOSO Pillola n. 14

La sindrome delle gambe senza riposo (Restless Legs Syndrome, RLS) è uno dei disturbi del sonno più diffusi nella popolazione generale dove secondo alcuni autori la sua prevalenza rappresenterebbe il 5-10 % di tutta la popolazione. La RLS assume un particolare ruolo nella malattia di Parkinson, dove è molto diffusa e contribuisce ad aggravare ulteriormente il quadro clinico, aggiungendo disturbi notturni, riducendo il sonno aumentando sonnolenza diurna e portando ansia e depressione.
La RLS è definita come la comparsa di un fastidio nelle gambe specialmente nelle ore notturne quando si è sdraiati ed a riposo, che si risolve solo con il movimento delle gambe oppure alzandosi e passeggiando. La RLS è una malattia neurologica propria e va distinta da sintomi secondari in corso di altre malattie quali insufficienza venosa ed edemi agli arti inferiori, mialgie, artriti, neuropatie periferiche, ecc.
Riconoscere e quindi trattare la sindrome delle gambe senza riposo è molto importante in quanto la RLS riduce notevolmente la qualità di vita delle persone colpite e peggiora in particolare la malattia di Parkinson che proprio nel buon riposo notturno trova una delle sue medicine migliori.
Le cause della RLS non sono ancora pienamente scoperte ma negli ultimi anni sono state individuate diverse mutazioni genetiche che possono essere poste in relazione alla malattia alla base della quale si trova spesso una alterazione del metabolismo del ferro e squilibri nel sistema dopaminergico.
Una volta individuata la sindrome ed escluse altre cause, la terapia si base, anche nella popolazione generale, sui farmaci anti-parkinson (levodopa, dopaminoagonisti) che sono di prima scelta, seguiti, in seconda linea, da alcuni farmaci anticonvulsivi, ed infine dagli oppiacei.
L’individuazione della presenza della RLS è molto importante. Con una corretta cura si riguadagna un riposo notturno soddisfacente eliminando la sonnolenza diurna, risolvendo ansia e depressione, e evitando un circuito vizioso in cui farmaci non appropriati, come ansiolitici, sonniferi ed antidepressivi anziché migliorare, peggiorano la situazione.
SINDROME DELLE GAMBE SENZA RIPOSO
Kai Paulus

Fonte:
Wetter TC, Mitterling T. Diagnosestellung und Therapie des Restless-Legs-Syndromes. Sonnologie 20,309-321;2016
Schrempf W, Reichmann H. Schlafstoerungen beim idiopathischen Parkinson-Syndrom. Neurologie&Psychiatrie, 19(2),2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Close