Volare si Può, Sognare si Deve!

LA DOTT.SSA DELOGU ILLUSTRA I DIRITTI DEI DISABILI E DEI CAREGIVER

Ieri pomeriggio la nostra Parkinson Sassari ha affrontato il tema del volontariato e degli aiuti messi a disposizione del Comune di Sassari per le persone con disabilità. Per questa interessante videoconferenza abbiamo invitato la dott.ssa Ermelinda Delogu, presidente della Commissione Disabilità del Comune di Sassari.

Dopo le presentazioni da parte della nostra odierna moderatrice Laura Piga e del presidente Franco Simula, la dott.ssa Delogu inizia subito ad illustrare la Legge Nazionale 162/98 che prevede i piani personalizzati per persone con disabilità grave e la Legge Regionale 20/97 per i sussidi per disabili psichici.

Le informazioni della presidente sono precise ed esaurienti e le tante domande dei partecipazioni sottolineano il grande interesse per queste importanti leggi.

Ma la discussione si anima quando la dott.ssa Delogu inizia a parlare di volontariato sottolineando l’importanza della sua essenziale presenza, sì, da affermare che l’Italia non è una Repubblica fondata sul lavoro ma sul volontariato. Si discute del ruolo dei volontari e delle associazioni, ed inevitabilmente si finisce a parlare di una delle figure più importanti, il caregiver, il portatore sano, persona essenziale nella gestione globale del Parkinson, ma spesso non considerata (per approfondire: “Il Portatore Sano” pubblicato su questo sito il 14/3/2020).

C’è molto da fare nel mondo della disabilità, ma ci sono anche opportunità per i giovani di affacciarsi al mondo sanitario, non soltanto come volontari ma anche per esplorare possibili prospettive professionali. Si parla di senso civico, e non si può non menzionare le aumentate difficoltà dei disabili e delle loro famiglie in questi mesi di pandemia.

La conferenza entusiasma tutti i partecipanti che sono particolarmente colpiti dalla passione con cui la dott.ssa Delogu affronta le varie tematiche. Adelaide e Tonino raccontano la loro commovente storia, esempio per tanti, ed inaspettatamente arriva la conferma  della presidente della Commissione Disabilità che casualmente ha potuto osservare questa bellissima coppia in occasione della Giornata Mondiale del Parkinson tre anni fa ad Oristano, quando il marito fa ballare la moglie visibilmente stanca prendendola in braccio ed unendosi al divertimento collettivo.

In conclusione di questo riuscitissimo incontro, moderato impeccabilmente da Laura Piga (essa stessa impegnata con l’associazione per l’autismo “I Bambini delle Fate”), Dora Corveddu propone un prossimo evento telematico in cui tutti possono raccontare le loro esperienze durante l’attuale emergenza covid-19, ed Annalisa Mambrini annuncia il suo prossimo progetto di tele-musicoterapia che ci accompagnerà tutti durante i mesi estivi.

Franco suona l’immancabile armonica e Cenzina canta. Ci si saluta in allegria dandosi appuntamento a prestissimo.

Kai S. Paulus

 

5 Commenti

  1. Dora Corveddu

    Accolgo con grande piacere la proposta di Franco di inserire Ermelinda Delogu nella nostra associazione in qualità di socia onoraria e credo di interpretare anch’io il pensiero di tutti coloro che hanno partecipato all’incontro telematico di venerdì scorso.
    La disponibilità, l’empatia e la simpatia della dottoressa, unite alla chiarezza delle informazioni ed alla sua umanità e sensibilità ci hanno conquistati e sarà davvero un piacere ed una soddisfazione incontrarla e parlare de visu dei problemi che ci stanno tanto a cuore e soprattutto trascorrere insieme a lei qualche ora di svago e piacevolezza. A presto, dunque

    Rispondi
  2. Franco Simula

    Più che un commento sulla cronaca del dott. Paulus che appare ineccepibile,attenta e ricca di particolari, vorrei rappresentare un riconoscimento a una persona speciale sotto la forma del classico proclama:
    CONSIDERATO IL GENERALE APPREZZAMENTO/ DIMOSTRATO DAI SOCI DELL’ASSOCIAZIONE PARKINSON SASSARI/
    PRESO ATTO DEI SENSI DI RECIPROCA EMPATIA/ VISIBILMENTE PERCEPITA
    IL PRESIDENTE
    MOTU PROPRIO
    ACCOGLIE E ADOTTA AFFETTIVAMENTE
    ERMELINDA DELOGU
    E LA NOMINA
    SOCIA ONORARIA DELL’ASSOCIAZIONE

    Rispondi
  3. Adelaide Sanna

    Buon giorno Dott.Paulus vorrei ringraziala personalmente per le sue sue attenzioni non solo per la malattia ma sopratutto per la vita e per il benessere dei parkinsoniani non sono molto brava a scrivere, ma ciò provato Adelaide e Tonino

    Niente

    Rispondi
    1. Kai Paulus

      Negli anni ho capito che il Parkinson non si cura bene con le pastiglie e pertanto ci vogliono altre strade, di cui quella intrapresa dalla nostra associazione appare molto promettente.
      I ringraziamenti vanno a tutti voi.

      Rispondi
  4. Egle Farris

    Grazie purtroppo non sapevo di questo evento .Siete sempre in prima linea , non avete uguali Spero ,anzi ne sono sicura ,che con voi percorrero uno straordinario cammino.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Close