Volare si Può, Sognare si Deve!

Buona sera dottore….. di Salvatore Faedda

Buona sera caro dottore,
sono qui per un malumore
a lamentarmi di quel che sento
sembra che qualcosa mi manca dentro

Ho compiuto settant’anni
e son pieno di malanni
prima stavo a meraviglia
senza prendere una pastiglia.

Ho tremore dappertutto
mangio, bevo e…crolla tutto,
e, purtroppo, devo dirla
mi vergogno come un pirla.

Ho provato con un decotto
pensando di fare un terno al lotto
ma ahimè….nulla è cambiato
sono sempre più triste e ammalato.

Questo è un flagello che mi porto addosso
sto molto male e sopportar non posso.
Chiedo a Lei caro dottore
cosa posso fare per lenire il tremore?

Vorrei qualcosa che metta fine
a questa sofferenza senza confine
perché per me è una penitenza
ed io, purtroppo, non ho più pazienza.

Amico mio, ascoltami bene!!!
Se vuoi alleviare le tue pene
dal neurologo tu devi andare
perché la cura ti può consigliare.

Ho seguito il consiglio all’istante
prendendo appuntamento un po’ titubante.
Un medico tedesco mi ha visitato
alto, biondo, gentile e…tanto amato.

Ha preso in mano la situazione
come è solito fare in ogni occasione.
Con la sua terapia sono rinato
perché il tremore si è appianato.

Se non lo conoscete ve lo presento
Dr. Kai Paulus, disponibile in ogni momento.
A tutti i parkinsoniani io lo consiglio
avanti…coraggio…senza battere ciglio!!!

Salvatore Faedda

2 Commenti

  1. Salvatore

    ….sognare si deve!!! Grazie Dott. Paulus, gentilissimo come sempre

    Rispondi
  2. kaipaulus

    Buon giorno Salvatore…
    Troppo gentile, sono lusingato. Ricambio stima e amicizia.
    Ma non perdiamo di vista il nostro obiettivo: la Parkinson Sassari! Io vi sto aiutando a creare questa meravigliosa realtà a Sassari, non perché io sia in gamba o meriti applausi, ma semplicemente perché come medico mi sono reso conto negli anni che questa malattia non si affronta solo con i farmaci, anzi, ma che ci vuole molto di più. La sanità pubblica non ha molte armi a disposizione e quindi ci dobbiamo pensare noi. Negli ultimi due anni la nostra associazione ha raggiunto traguardi inimmaginabili, offre ginnastica di gruppo, teatro e musicoterapia, sostegno psicologico per pazienti e familiari, convegni scientifici, sito internet, oltre ai piacevoli incontri amichevoli e conviviali (e qualche canzone accompagnata dalla magica armonica di Salvatore). Tutto questo l’avete creato voi. L’associazione sta crescendo, ma c’è ancora molto da fare e da migliorare. Non ho dubbi che il nostro gruppo, composto non da pazienti ma da amici, con le sue sinergie e la sua armonia, riesca ad andare avanti nel suo cammino verso il nostro costante obiettivo: cercare di aiutare sempre più persone a convivere meglio con il Parkinson, a stare meglio, a dare loro la consapevolezza di non dover lottare da soli, a vivere meglio. Ci sono tanti modi per affrontare questo traguardo; voi lo fate divertendovi, ecco lo spirito eccezionale di tutti voi, della Associazione Parkinson Sassari.
    Forza Paris!
    Volare si può…

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Close