Volare si Può, Sognare si Deve!

La prima pizza in…pizzeria! di S. Faedda

Correva l’anno 1965; finalmente con il mio amico Luigi riusciamo a racimolare qualche soldino e ad organizzare una pizzata con le ragazze che stavamo corteggiando (mia moglie e sua moglie).
L’appuntamento è per il sabato pomeriggio a patto però che le nostre amiche abbiano il rientro assicurato per le ore 20,00 perché così era l’orario stabilito dai loro genitori.
Alle 19,40, finito di mangiare, ci apprestiamo a fare rientro a casa. Comincia a piovere ed io, che ho le scarpe nuove col fondo di gomma, inizio a scivolare senza controllo. Che figura…!!! Con le due amiche ai fianchi sembro ubriaco fradicio e la gente ride a crepapelle. E così, quella che doveva essere una bella serata si è conclusa da incubo.
Ad onor del vero debbo dire che, dopo quella sera, io ed il mio amico Luigi abbiamo iniziato a frequentare le nostre “amiche” con più assiduità fino a coinvolgerle sentimentalmente. Come dire…non tutti i mali vengono per nuocere.

Salvatore Faedda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Close